• Nicole

Risoluzione del dolore in assenza di rigenerazione dei nervi nella NPF dopo trattamento della Lyme

Risoluzione del dolore in assenza di rigenerazione dei nervi nella neuropatia delle piccole fibre dopo il trattamento della malattia di Lyme - Articolo 2013

Fonte in lingua originale: Neurology.org

OBIETTIVO: Segnalare un caso di neuropatia dolorosa delle piccole fibre associata alla malattia di Lyme, con risoluzione del dolore a seguito di trattamento antibiotico, in assenza di rigenerazione nervosa.

SFONDO: La neuropatia delle piccole fibre può presentarsi con dolore e un normale esame neurologico. La malattia di Lyme può essere associata a neuropatia cranica, poliradiculopatia, plessopatia, polineuropatia o mononeurite multipla, ma non è stata precedentemente segnalata con la neuropatia delle piccole fibre pura.

DISEGNO/METODI: Una donna di 83 anni si è presentata con una storia di quattro anni di dolore bruciante diffuso al viso, alle braccia e alle gambe e spasmi muscolari alle gambe. Le valutazioni precedenti non erano rivelatrici. Alla presentazione l'esame neurologico e gli studi elettrodiagnostici erano normali. La biopsia cutanea è stata eseguita per valutare la neuropatia delle piccole fibre. Gli esami del sangue sono stati ordinati per cause note di neuropatia.

RISULTATI: La biopsia cutanea ha mostrato una densità delle fibre nervose epidermiche significativamente ridotta di 4,8 (nl>5,4) e una densità delle fibre nervose delle ghiandole sudoripare 27,1 (nl>36,5) al polpaccio. Il paziente era sieropositivo per gli anticorpi IgG anti-borrelia secondo l'algoritmo a due livelli CDC, inclusa la reattività del Western blot alle bande proteiche p18, p28, p30, p39 (BmpA), p41 (FlaB), p58, p66 e p93. Inoltre, c'era una reattività IgG positiva contro p31 (OspA), p34 (OspB), p60 e proteine VlsE ricombinanti. I test per altre cause di neuropatia erano negativi. È stata quindi trattata con un ciclo di 40 giorni di antibiotici orali per la malattia di Lyme con completa risoluzione dei suoi sintomi neuropatici. La ripetizione della biopsia cutanea a 5 mesi dopo il trattamento ha rivelato densità delle fibre nervose dell'epidermide e delle ghiandole sudoripare persistentemente basse.

CONCLUSIONI: La neuropatia dolorosa delle piccole fibre può essere una manifestazione della malattia di Lyme. Il trattamento antibiotico della malattia di Lyme può portare alla risoluzione dei sintomi del dolore neuropatico. La risposta al trattamento può verificarsi in assenza di rigenerazione nervosa. Sono necessarie ulteriori indagini per comprendere il meccanismo associato.

123 visualizzazioni1 commento